Lite al mercato sul prezzo delle fragole: accoltella il cugino

Fragole (Sandra Mu/Getty Images)
Fragole (Sandra Mu/Getty Images)

Vendeva le cassette di fragole a tre euro invece che cinque, come chiedeva il cugino nello stesso mercato rionale di Roma: per tale ragione, un 37enne, Luigi De Rosa, è stato accoltellato dal parente al termine di un violento litigio. L’uomo, soccorso da alcuni familiari, è stato portato a bordo di un’auto di un parente all’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore, quindi al San Giovanni Bosco di Napoli, dove è stato operato all’intestino e versa ancora in gravissime condizioni, in prognosi riservata, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Manette ai polsi invece per il cugino 21enne, Luigi Pane, arrestato dagli agenti del commissariato di Afragola, qualche ora dopo il grave ferimento. Accusato di tentato omicidio e porto ingiustificato di arma da punta e taglio, è ora nel carcere di Poggioreale, su disposizione del pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Napoli Nord, in attesa dell’udienza di convalida, mentre al momento il coltello con il quale è avvenuta l’aggressione non sarebbe stato ancora trovato, nonostante il lavoro degli inquirenti per fare totale chiarezza su quanto accaduto.

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM