Trovata morta in casa, clamorosa svolta un anno dopo

Stefania Amalfi (Chi l'ha visto)
Stefania Amalfi (Chi l’ha visto)

La ventottenne Stefania Amalfi fu trovata la sera del 26 aprile 2015 nel suo letto, in una casa popolare di Varese dove viveva assieme al marito, Alessandro Argenziano. Proprio lui chiamò i soccorsi raccontando agli inquirenti che la moglie si era sentita male dopo aver ingerito dei farmaci. Partendo dall’ipotesi di suicidio i magistrati hanno indagato per un anno  e ora sono giunti alla clamorosa conclusione. Stefania non si è tolta la vita volontariamente, ma è stata uccisa. E per il suo omicidio è stato arrestato proprio lui, il marito. L’accusa formulata dal pm di Varese Sabrina Ditaranto è di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e dal vincolo matrimoniale e maltrattamenti. Oggi il gip di Varese Stefano Sala ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Argenziano, sottolineando la “pericolosità sociale” dell’uomo accusato anche di una presunta violenza sessuale commessa a marzo.

F.B.