Un terribile male non lascia scampo a una madre di famiglia

Rita Lunardelli (foto dal web)
Rita Lunardelli (foto dal web)

Si terranno oggi i funerali di Rita Lunardelli, 49 anni, residente in via Caliselle, a Mansuè, nel trevigiano. La madre di famiglia, che lascia il marito Valter e la figlia Giada, oltre ai fratelli Silvio, Mariateresa e Francesco, lavorava all’azienda Tekas fino a circa un anno fa. Soffriva di un male incurabile allo stomaco e si è sottoposta a diversi cicli di chemioterapia. Era in cura al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano. Hanno raccontato i suoi familiari: “Quando ha saputo di essere ammalata, si è sottoposta senza indugi a dei cicli di chemioterapia. Ne ha fatti ben sei”.

Grande è la commozione in paese, anche perché Rita Lunardelli fa parte di una delle famiglie più conosciute e stimate. La donna non ha mai smesso di lottare e di sperare in una guarigione, ma negli ultimi tempi purtroppo la situazione è precipitata ed è quindi sopraggiunto il decesso.

GM