”Mi ha violentata due volte”. Finisce nei guai un ex giocatore di Serie A

Genoa (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
Genoa (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Dopo Adam Johnson, giocatore del Sunderland, una nuova accusa di stupro nei confronti di un calciatore professionista. Questa volta a finire nei guai è Adilson Tavares Varela, conosciuto come Cabral, giocatore capoverdiano, che oggi gioca in Svizzera, nello Zurigo, ma che in passato è stato protagonista del nostro campionato con la maglia del Genoa.

L’episodio risale al suo periodo in Premier League con la maglia del Sunderland. Secondo quanto riportato dalla stampa britannica, una 21enne di Newcastle l’ha accusato di stupro, avvenuto in un appartamento proprio della città natale della ragazza, dopo una notte trascorsa da entrambi in discoteca. Alle autorità la ragazza ha riferito di essere stata abusata due volte, nonostante avesse ripetutamente detto al giocatore di fermarsi.

Cabral però non ci sta e si difende, facendo presente che è stata la giovane a invitarlo in camera e a chiedergli di fare sesso. Versioni che non combaciano e che ora sono al vaglio dell’autorità giudiziaria.

M.O.