“Una scena raccapricciante”

(Websource/archivio)

 

Incidente mortale a Cisterna di Latina, nei pressi di Roma: un meccanico di 29 anni, Fabio Magnante, è deceduto a bordo della sua Mercedes Classe A, dopo una carambola mortale contro alcuni alberi, mentre rientrava verso casa su via Appia al km 56. Il dramma si è consumato  alle prime ore del mattino. Sul posto alcune ambulanze del 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare la morte del ragazzo, che viaggiava in direzione Cisterna, all’inizio del centro urbano abitato. Nel tremendo impatto contro gli alberi il guidatore è finito addirittura fuori dall’abitacolo della sua macchina sfondando il parabrezza anteriore, una scena raccapricciante è apparsa agli occhi dei primi soccorritori, scesi in strada dalle abitazioni lungo la consolare Appia. Per i rilievi sono giunti dopo pochi minuti gli agenti della polizia stradale di Albano. La strada è stata chiusa fino intorno alle 8 per permettere le indagini ai poliziotti e per rimuovere il mezzo accartocciato dalle lamiere contorte.