Cammina per strada: così è morto un ex calciatore

Andrea Prenot (Facebook)
Andrea Prenot (Facebook)

Andrea Prenot, 36 anni di Seren del Grappa, ex calciatore dell’Ac Seren, è morto poco dopo essere stato travolto da un’auto, mentre si trovava a piedi lungo la Fenadora-Anzù. A un certo punto, all’altezza dello svincolo per Rasai è stato centrato dalla Ford Fiesta guidata da un giovane pordenonese. L’investitore si è immediatamente fermato e ha chiamato i soccorsi, ma per Prenot non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nell’incidente.

Il 36enne, subito dopo lo schianto, è stato trasportato al Pronto soccorso di Feltre, dove è morto poco dopo il suo arrivo. Secondo i primi rilievi fatti dai carabinieri, l’automobilista non avrebbe infranto i limiti di velocità. Andrea Prenot, dipendente dello stabilimento Luxottica di Sedico, aveva un passato da calciatore. Insieme al fratello Marco, aveva militato nell’Ac Seren, poi assorbita dall’Union Ripa Fenadora, società che attualmente milita in serie D.

Proprio la società – appresa la notizia della scomparsa del 36enne – ha rilasciato un comunicato stampa in cui si legge: “L’ACD Union Ripa La Fenadora esprime profondo cordoglio alla famiglia Prenot per la prematura scomparsa di Andrea che alcuni anni fa era giocatore con il fratello gemello Marco della nostra prima squadra. In occasione della prossima partita casalinga della nostra prima squadra verrà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Andrea a testimonianza della condivisione del dolore con questa famiglia che da sempre è vicina alla nostra Società”.

GM