Roma, Spalletti sminuisce ancora Totti: ”E’ un brillante che…”

Totti-Spalletti (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)
Totti-Spalletti (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

Nonostante Francesco Totti, per l’ennesima volta, sia entrato in campo nella ripresa e abbia salvato la Roma, realizzando il gol del momentaneo 2-2, prima del 3-2 di El Shaarawy, mister Luciano Spalletti continua a non volerlo elogiare più di tanto, scegliendo nella sua comunicazione del dopo partita di fargli un piccolo complimento, ma sempre con una frase sibillina successivamente.

Dell’ennesima impresa di Totti Spalletti dice: ”Francesco è un brillante con più di 24 carati, che non può essere indossato tutti i giorni ma sono nelle grandi serate. E’ stato decisivo? Sì, come Szczesny. Il nostro portiere mi ha detto di ricordarvi che anche lui ho fatto una parata che ha salvato un gol, perché era preoccupato che quando entra Totti poi tutti parlano di lui. Riporto la sua richiesta. Totti nelle ultime gare ha fatto cose importanti, vuole sempre dar il suo contributo e anche contro il Genoa l’ha fatto. Lui deve fare così perché lo sa fare. Ma tutti sono stati bravi, Dzeko ha fatto un assist super, El Shaarawy ha fatto un grande gol. Totti è decisivo insieme alla squadra”.

Insomma, frasi come ”è un brillante solo da certe sere” e ”Totti è stato decisivo come Szczesny e Dzeko”, fanno capire come Spalletti continui nella sua idea di elogiare tutta la squadra piuttosto che il solo Totti.

M.O.