Bimbo nasce con la “sindrome della sirena”: l’epilogo è drammatico

Bimbo nasce con “sindrome della sirena” fonte websource
Bimbo nasce con “sindrome della sirena” fonte websource

E’ nato affetto da quella che viene volgarmente definita la “sindrome della sirena”, una condizione rarissima in cui il neonato viene al mondo con le gambe fuse tra loro. E’ successo in India. Il nascitura colpito dalla sindrome di Mermaid è vissuto solo pochi minuti: le sue condizioni, appena venuto al mondo, sono sembrate subito gravissime.

Da quanto riportato dalla stampa locale sembrerebbe che la madre del piccolo non si fosse mai sottoposta a visite approfondite durante la gravidanza: con ogni probabilità sarebbe stata sufficiente un’ecografia per notare in tempo la malformazione e tentare di porvi rimedio.Il dottor Vandana Arya, intervistato dai giornali indiani ha affermato di non aver mai visto nulla di simile: “Mai, prima d’ora, avevo avuto a che fare con qualcosa del genere. Mi è capitato spesso di far nascere bambini con malformazioni congenite anche gravi, ma mai con la sindrome di Mermaid“.