Incidenti a raffica nella Capitale: drammatico il bilancio

Soccorsi dopo l'incidente (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)
Soccorsi dopo l’incidente (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

E’ lunga la scia di sinistri stradali nella Capitale nelle scorse ore, a partire dall’incidente sulla via Cassia, in zona Camilluccia, all’altezza del civico 280, dove un giovane romano di 22 anni, Vittorio Trombetti, ha perso la vita dopo lo scontro fra il proprio scooter e un’automobile, una Daewoo Matiz. Poco dopo, si è registrato un incidente nella zona di Torre Angela, dove tre pattuglie del VI Gruppo Torri della Polizia Locale di Roma Capitale sono intervenute in via di Torrenova.

L’impatto era avvenuto tra due due auto, una Audi ed una Nissan Micra e aveva causato tre feriti, fra i quali due bambini. Uno di questi, di appena 11 anni, è stato trasportato in codice rosso in ospedale. Feriti anche un adulto ed un altro bambino, medicati sempre in ospedale ma con codice giallo. La mattinata di lunedì si era aperta con una maxicarambola a Cinecittà, nella zona di San Policarpo. A scontrarsi sono state cinque automobili, fra cui un’auto civetta della Polizia di Stato. Quattro i feriti, tra cui un 24enne trasportato in gravi condizioni al Policlinico Casilino.

Drammatico anche il bilancio del primo maggio, quando in un incidente è morto El Sayed El Kott, cittadino egiziano di 67 anni. L’uomo è deceduto in via Trionfale, nella zona di Monte Mario: la Golf che stava conducendo, per cause non ancora chiarite, ha improvvisamente sbandato e ha quindi impattato con un palo della segnaletica stradale all’altezza di via del Forte Trionfale.