L’auto in panne, scende per spingerla: inevitabile l’impatto

L'auto incidentata (websource)
L’auto incidentata (websource)

Nuovo dramma sulla SS 76, già teatro nelle scorse settimane di terribili incidenti: un 31enne originario e residente a Serra de’ Conti, che è ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale regionale di Torrette, stava infatti percorrendo la galleria Monticelli, all’altezza di Fabriano, quando forse per mancanza di benzina la sua auto, una Fiat Punto, è andata in panne. L’automobilista, non considerando i rischi, è sceso dal mezzo e ha iniziato a spingerlo, quando addosso gli è piombato un tir proveniente da Gubbio e diretto in Vallesina.

L’uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 ed è stato subito trasferito in Ancona con l’eliambulanza dove è arrivato in codice rosso: l’urto è stato infatti terribile e l’automobilista imprudente è stato sbalzato via per circa sei-sette metri sull’asfalto. Nonostante l’urto, non ha mai perso i sensi, mentre è sotto choc il camionista umbro che si trovava alla guida del tir e che ha immediatamente chiamato i soccorsi, appena si è reso conto della drammaticitò dello schianto. Di recente, dopo un sinistro nella stessa zona, venne lanciato un appello alla sicurezza del tratto stradale: “Siamo indietro almeno di 20 anni sulla SS 76. La politica, per troppo tempo, ha rimandato questo potenziamento e tante persone hanno perso la vita”.

GM