Sesso rumoroso: la donna finisce in carcere. Ecco perchè

Sesso troppo rumoroso fonte DailyStar
Sesso troppo rumoroso fonte DailyStar

I suoi amplessi focosi l’hanno portata dritta in carcere. Protagonista della vicenda Amanda Marie Warfel; la donna è stata arrestata a seguito di numerose segnalazioni da parte dei vicini che si sono detti’esasperati’ dalle continue urla provenienti dal suo appartamento.

Tanya Saylor, una delle persone che viveva nell’appartamento a fianco alla donna, ha raccontato di essere arrivata a dover mettere le cuffie ai sui 5 figli, di età compresa tra i 9 e i 17 anni, a causa dei rumori a dir poco molesti. La donna ha anche raccontato di avere in casa una situazione delicata: il marito è malato di cancro in fase terminale e, a causa del fracasso non riusciva più a dormire. La famiglia prima di rivolgersi alle autorità ha cercato di far desistere Amanda chiedendole di fare meno rumore ma non c’è stato nulla da fare: la focosa amante dal canto suo sarebbe arrivata perfino a minacciare le figlie della donna.

La Polizia, a seguito dei numerosi richiami, ha arrestato la vicina molesta, che è stata poi condannata  a 3 mesi di carcere. Amanda uscirà il prossimo 20 giugno: la speranza per i suoi vicini di casa è che dopo l’esperienza dell’arresto riveda le sue abitudini sessuali.

LC