La bimba piange e lei l’allatta, ma succede qualcosa di assurdo

Catherine Porter e la figlia Mya (Web)
Catherine Porter e la figlia Mya (Web)

Catherine Porter, una giovane mamma di 19 anni, si trovava in farmacia quando la sua bimba di soli 5 mesi si è messa a piangere disperatamente. Evidentemente aveva fame e così la ragazza si è messa in disparte e ha iniziato ad allattare la propria bimba. A quel punto è successo qualcosa di inaspettato se non fosse altro per il fatto che trovandosi in un luogo comunque medico ci si aspetterebbe un trattamento diverso e un altro modo di pensare e di vedere l’allattamento. La farmacista, stizzita per quello che la giovane madre stava facendo le ha lanciato in malo modo un telo dicendole di coprirsi.

Catherine Porter racconta: “Mia figlia era agitata, così ho deciso di mettermi in disparte e di allattarla. Non mi sono mai sentita peggio per aver semplicemente allattato la bambina”. La farmacista intollerante dal canto suo si è difesa dicendo di non aver trattato la donna con disprezzo, ma di averla semplicemente invitata a coprirsi.

F.B.