“Correte, ho trovato il cadavere di una donna in un fosso”

(Photo credit should read BORIS HORVAT/AFP/Getty Images)
(Photo credit should read BORIS HORVAT/AFP/Getty Images)

Un uomo questa sera ha chiamato il  112 perché davanti ai suoi occhi è comparso il cadavere di una donna. Orrore a Melito, nella periferia nord di Napoli. Il corpo è stato trovato in Via Giulio Cesare, vicino ad una palazzina disabitata, ed era coperto parzialmente da del terriccio. La persona  identificata è la 41enne Giovanna Arrigoni, la cui sparizione era stata denunciata 2 giorni fa. Le forze dell’ordine si sono ritrovate davanti una scena raccapricciante: Giovanna, che aveva precedenti per droga,  era piena di lesioni e ferite, ed è stata buttata in un fosso, forse per nasconderla dalle auto che passavano in zona.

I Carabinieri della compagnia di Giugliano, diretta dal capitano Antonio De Lise, e del nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, hanno subito avviato le indagini e non escludono nulla.  Molto probabile che la vittima  possa essere stata ammazzata altrove, e il suo assassino abbia portato Giovanna fino al luogo del ritrovamento per seppellirla.

MD