Drammatico schianto alle porte di Bologna

L'incidente a Zappolino (foto Carabinieri)
L’incidente a Zappolino (foto Carabinieri)

Un drammatico incidente stradale si è consumato sabato sera a Zappolino, una frazione del comune di Valsamoggia, nato nel 2014 dalla fusione di cinque comuni dell’area. Nello schianto, avvenuto in via Valle del Samoggia, ad avere la peggio è stata una donna, che ora è in condizioni gravissime e in pericolo di vita. Si tratta di una 49enne residente a Savigno, alla guida di una Fiat Panda, che dopo lo schianto si trova ricoverata in rianimazione, in prognosi riservata all’ospedale Maggiore di Bologna.

La sua auto si è scontrata con la Ford Ka alla guida della quale c’era una 44enne residente a Crespellano, sempre nel territorio della Valsamoggia. Quest’ultima, che ha riportato un trauma cranico facciale con escoriazioni del naso, guarirà in dieci giorni. Sul luogo del sinistro, sono intervenuti, oltre ai sanitari del 118, anche i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Bologna Borgo Panigale, che hanno effettuato i rilievi di rito per provare a determinare le cause di quanto accaduto. L’incidente ha provocato lunghe code e disagi alla circolazione.

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM