La giostra non si ferma: dramma per la piccola Lulu (VIDEO)

La piccola Lulu (websource)
La piccola Lulu (websource)

L’undicenne Elizabeth Gilreath, conosciuta da tutti come Lulu, stava facendo un giro sulla King’s Krown, la principale attrazione del Festival del Cinco de Mayo, che si svolge nella città di Omaha, in Nebraska, quando è rimasta vittima di un drammatico imprevisto: i suoi capelli si sono infatti intrecciati sulla giostra, rimanendo incastrati mentre questa era ancora in movimento. “La mia bambina è stata torturata”, è stato il commento del padre di Elizabeth, Timothy Gilreath.

La madre di Lulu, Virginia Cooksey, ha voluto invece denunciare quanto accaduto, condividendo su Facebook le foto della figlia ricoverata in ospedale con il cuoio capelluto strappato: “Abbiamo una lunga strada davanti a noi”. Per la piccola, gravi anche i danni provocati agli occhi: “I medici non sanno neanche se i muscoli funzionano ancora e se mia figlia sarà in grado di vedere di nuovo”.

Ha insistito la madre nel suo sfogo sui social network: “Voglio che l’uomo che è responsabile per essere stato così stupido e trascurato mia figlia sia punito per questo crimine e voglio far sapere a tutti quelli che hanno contribuito a salvarle la vita che hanno la nostra immensa gratitudine”. Tra le prime persone a soccorrere la piccola Lulu, anche alcuni tra coloro che hanno assistito alla scena e che si sono tolti la maglietta per tamponare le ferite.

GUARDA VIDEO

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM