Ecco com’è ridotto Capitan Findus: “Colpa dei rom”

Il mitico Capitan Findus
Il mitico Capitan Findus

Giovanni Cattaneo è conosciuto da tutti per il suo volto in un celebre spot dei bastoncini di pesce. Lui era l’indimenticabile Capitan Findus e con la sua performance in quella pubblicità è entrato in tutte le nostre case per anni. Adesso purtroppo Cattaneo è protagonista di una storia molto triste. E’ lui stesso a raccontare quello che gli è accaduto da un letto d’ospedale dell’Istituto geriatrico Golgi-Redaelli di Milano: “Sei mesi fa sono stato truffato. Una famiglia di rom ha occupato casa mia. Erano cinque persone: marito, moglie, sorella incinta e una bambina mi sembra. Non hanno potuto buttarli fuori perché quando ci sono in mezzo i bambini non si può”.

Cattaneo, oggi 81enne, racconta con molta malinconia della sua vita, dei tanti lavori svolti e dei pochi soldi messi da parte. Il giornalista di Repubblica è andato alle case popolari a verificare il suo racconto ed effettivamente al citofono della sua abitazione, con ancora il suo cognome fuori, ha risposto una donna che alla domanda se il signor Cattaneo vivesse lì ha risposto: “Non lo so, forse ha sbagliato citofono”. Purtroppo no, il campanello era quello giusto e qui siamo di fronte all’ennesima storia di occupazione abusiva di casa con l’aggravante che a rimetterci è stato un uomo che, al di là del suo passato televisivo, oggi è anziano e di quell’abitazione aveva bisogno.

Ecco Giovanni Cattaneo oggi
Ecco Giovanni Cattaneo oggi

F.B.