Schumacher, un’altra brutta notizia

Michael-Schumacher (getty images)
Michael-Schumacher (getty images)

La situazione di Michael Schumacher, l’indimenticato pluricampione del mondo con la Ferrari, è sempre più difficile e triste. Da un lato c’è il quadro clinico che, nonostante le costosissime cure per la riabilitazione (si parla di circa 11 milioni di euro spesi finora) non danno i frutti sperati, dall’altro c’è anche una situazione economica non più floridissima. Infatti alcuni sponsor del pilota tedesco hanno deciso di abbandonarlo o comunque di ridurre al minimo i contratti. Tanto che la moglie di Schumi è stata anche costretta a vendere la casa che avevano a nord di Oslo, la residenza a Dubai, e il jet privato. A sostenere ancora il campione del mondo rimangono in pratica solo questi sponsor: Deutsche Vermögensberatung, Mercedes-Benz, Audemars Piguet, Rosbacher, Schuberth e Hormann. Mentre si stanno defilando il marchio Erlinyou e le società Audemars Piguet e Rosbacher.

Detto ciò quello che sta più a cuore a tutti è il suo recupero fisico. Purtroppo in tal senso le notizie non sono per niente incoraggianti. La speranza comunque rimane e il ricordo dei suoi successi resta indelebile nelle nostre menti di appassionati sportivi.

F.B.

Leggi anche:

Agghiaccianti aggiornamenti su Michael Schumacher: ”Le sue condizioni sono…”