Lascia il suv sulla rampa del garage: è tragedia

    La villetta teatro del gravissimo incidente (Web)
    La villetta teatro del gravissimo incidente (Web)

    Una vera e propria tragedia quella che è avvenuta a Busnago, vicino a Monza. Vittima una donna di 53 anni, Romanella L., madre di 4 figli. La signora è scesa dal suo suv Chevrolet lasciandolo sulla rampa del box della sua abitazione, una bella e grande villetta bianca in via Lombardia 37, probabilmente senza tirare il freno a mano. A quel punto la distrazione si è trasformata in tragedia e la donna è stata travolta dalla sua auto. A trovare il corpo ormai senza vita è stato il marito della donna che intorno alle 13  è rientrato a casa e ha dato l’allarme. Sul posto sono subito intervenuti i soccorritori del 118, i carabinieri di Vimercate e i vigili del fuoco ma per la donna ormai non c’era più niente da fare. Il suo corpo era rimasto incastrato tra la macchina e il muro, una circostanza che non le ha dato alcuna via di scampo.

    In base alle prime ricostruzioni che per ora rimangono solo ipotesi sulla dinamica,  la donna sarebbe scesa nel box a prendere l’auto. Uscita in marcia indietro, ha lasciato il suv sulla ripida rampa di accesso al garage per scendere a chiudere il box lasciando la portiera lato guidatore aperta. A quel punto qualcosa deve essere andato storto. Molto probabilmente il freno a mano non era stato azionato completamente o forse si è verificato un guasto: fatto sta che la macchina si è messa in movimento sulla discesa, travolgendo la donna e schiacciandola contro il muro. E’ probabile che la vittima quando ha visto il suv andare verso di lei anziché spostarsi abbia tentato di risalire nell’abitacolo e fermarlo. A quel punto la portiera potrebbe averla colpita. La donna lascia 4 figli di età comprese tra i 12 anni e i 22.

    F.B.