Degrado Capitale: sesso alla fermata del bus

Sesso in via Margutta (foto dal web)
Sesso in strada (foto dal web)

Ancora sesso per le strade di Roma davanti agli occhi di passanti e stavolta anche di bambini: l’ultimo episodio, sconcertante, stamattina alle 7.20 al parco delle Ninfe all’Eur, che si trova a una decina di metri dalla fermata dell’autobus di via Val Fiorita. A consumare il rapporto, incuranti dei passanti, compresi alcuni bambini che andavano a scuola, erano due omosessuali, sdraiati tranquillamente sull’erba. A raccontare l’accaduto un passante: “Come tutte le mattine, passo per il parco delle Ninfe all’Eur per recarmi al lavoro. Questa mattina, alle ore 7:20, due persone, sdraiate sull’erba, consumavano un atto sessuale incuranti delle numerose persone presenti e dei passanti. E’ una vergogna”.

Lo scorso giugno, la pagina Facebook di ‘Roma fa schifo’, che raccoglie decine di migliaia di utenti i quali quotidianamente mettono sotto accusa il degrado della Capitale, aveva denunciato un abbozzo di rapporto sessuale che si consuma a Largo Ascianghi, pieno cuore di Trastevere, corredando la denuncia con alcune foto in cui si vedono un giovane uomo vicino a un divano abbandonato per strada, con i pantaloni abbassati, mentre palpeggia una donna, più grande di lui, che sembra essere priva di sensi o quanto meno ubriaca.

Qualche giorno dopo, una foto di un amplesso è stata postata da un utente comune sulla pagina Facebook del gruppo “Appio-Tuscolano IX”. Tra le ipotesi fatte è che si tratti di un incontro di sesso a pagamento, ma ciò che più imbarazza nella foto è il fatto che – come se fosse incurante dell’accaduto – appare una sagoma che sta facendo jogging sullo sfondo. Appena tre giorni fa in circonvallazione Ostiense, all’altezza del ponte Settimia Spizzichino, due persone sono state fotografate mentre consumavano un rapporto orale sul marciapiede

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM