Tragedia per un bimbo: stava attraversando la strada con la mamma

Soccorsi (repertorio, Youtube)
Soccorsi (repertorio, Youtube)

Tragedia a Palestrina, alle porte di Roma, dove un bambino di 8 anni è stato investito insieme alla mamma, mentre stava attraversando la strada in via degli Arcioni dalle parti dell’incrocio con via della Martuccia. Il drammatico sinistro stradale è avvenuto domenica intorno alle 15.30. Trasportato in eliambulanza e in condizioni disperate in ospedale, il bambino è morto in ospedale a Roma al policlinico Gemelli.

Sono risultati inutili tutti gli sforzi portati avanti dai medici che le hanno tentate davvero tutte per salvare la vita del piccolo, ma i numerosi traumi da questi riportati in seguito all’investimento non gli hanno dato scampo. Madre e figlio, di origine moldave, sono stati investiti da un uomo di 50 anni di Palestrina, che si trovava alla guida di una Fiat Panda nel tratto in salita che va verso il centro storico della cittadina di oltre ventimila abitanti lungo la Prenestina.

Al momento del tragico incidente non c’era troppo traffico e a causare l’investimento è stata con molta probabilità una distrazione del 50enne, il quale si è però fermato immediatamente per prestare soccorso. La madre, in grave condizioni anche lei dopo l’investimento, era stata ricoverata all’ospedale di Palestrina. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale compagnia, che hanno effettuato i rilievi e inviato tutti gli incartamenti alla Procura: nei confronti dell’investitore, risultato negativo ad alcol e drug test, si indaga per il reato di omicidio stradale.

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM