Juventus, Morata ha scelto: ”Il mio desiderio è…”

Alvaro Morata (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)
Alvaro Morata (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

La Juventus in questo inizio di mercato deve risolvere la questione legata ad Alvaro Morata, su cui pende il diritto di recompra del Real Madrid. Il presidente Perez ha deciso di riscattarlo a 30 milioni di euro, cifra pattuita due anni fa al momento del passaggio dello spagnolo in bianconero e la Juve, nonostante alcuni tentativi, non è ancora riuscita a trattenerlo.

Decisiva, si è sempre detto, anche la volontà dello stesso Morata. La Juve contava sulla sua voglia di rimanere a Torino, ma in quest’intervista al quotidiano spagnolo ‘As’ il suo desiderio sembra all’opposto: ”Tornare al Real Madrid? È quello che mi piacerebbe. Questo è il mio desiderio, trionfare nel Real Madrid. Ma nel Real ci sono grandissimi giocatori e io voglio giocare e sentirmi importante. L’anno prossimo giocherò nella squadra che mi darà più possibilità di farlo”. Parole inequivocabili che fanno capire come Morata abbia già la testa altrove.

E se non bastasse questo, Morata parla al passato della sua esperienza bianconera: ”Quella alla Juventus è stata un’esperienza redditizia, ho segnato gol e sono cresciuto come calciatore e come persona. Credo che ora sono un giocatore diverso da quello che lasciò il Real Madrid. Ma soprattutto ho dimostrato che posso giocare in una squadra grande. Spero che si risolva tutto prima del 13 perché è scomodo essere qui in Nazionale e dover aiutare il tuo paese con il telefono in mano. Vediamo cosa succede e dove giocherò alla fine”. 

M.O.