Raul si racconta: “Ecco la mia vita da gigolò”

Raul (foto da Facebook)
Raul (foto da Facebook)

41 anni, triestino, Raul è un uomo che ha scelto come mestiere quello dell’accompagnatore: in sostanza fa il gigolò alla ricerca di donne che vogliono “un compagno premuroso, un amico sincero, un amante focoso, un complice…”. Il giovane uomo si definisce “professionista etero del settore con provata esperienza e savoir-faire” e al portale Today.it racconta la sua vicenda personale: “Prima avevo una ditta di costruzioni, ma volevo voltare pagina. Così, guardando in rete i siti di altri accompagnatori, ho deciso di intraprendere questa strada, sia perché la compagnia delle donne mi ha sempre fatto piacere, sia perché allettato dai guadagni”.

Il tariffario di Raul è particolarmente esoso: “Non meno di 500 euro a sera per cena e dopocena. Le spese sono escluse, pagano le clienti che raggiungo in tutta Italia. I biglietti del treno o dell’aereo sono a loro carico, così come vitto e alloggio. Il massimo della spesa è di 1000 euro al giorno, ma in caso di periodi più lunghi, come ad esempio un week end, posso fare un forfait”. Tutto è ovviamente “esentasse”: “Mi riservo di non dire quanto quadagno al mese. Non pago tasse perché lo Stato non indica una figura professionale come la mia”.

A lui si rivolgono “donne di tutti i tipi, dai 20 ai 50 anni, di tutte le classi sociali, single, separate, ma anche sposate e con figli”, per diversi motivi, “per semplice curiosità o perché vogliono davvero trascorrere una serata di qualità, una serata con un uomo con la U maiuscola”. In ogni caso, Raul assicura di fare una selezione: “È rarissimo che accada. Comunque mi riservo di accettare o rifiutare l’offerta della cliente nel momento in cui ricevo la sua mail insieme alla foto”. Capita anche chi gli chieda di perdere la verginità con lui: “Sono donne dai 25 ai 35 anni che non hanno mai fatto sesso e magari si vergognano di dirlo al ragazzo che stanno frequentando”

Dopo la “notte folle”, però, Raul prova a restare in contatto con le sue clienti: “Spesso continuiamo a sentirci ogni tanto in amicizia. Ci sono donne che si aprono molto durante i nostri incontri, che mi parlano di loro, della loro vita, dei loro problemi. Altre invece che vogliono solo sesso, nessun discorso, nessun coinvolgimento. Sesso per tutta la sera e basta”. Sull’amore vero, ecco cosa pensa il gigolò: “Per me l’amore ha un gran peso, ma in questo momento ho altre priorità, voglio raggiungere altri obiettivi. Ora sono single, ma per 4 anni sono stato fidanzato con una persona alla quale non ho mai nascosto il mio lavoro”.

GM

 

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

Fine della conversazione in chat