“Mia figlia ha bisogno di un polmone per non morire”

Giorgia Gallo (foto dal web)
Giorgia Gallo (foto dal web)

Giorgia Gallo è una giovane ragazza di 21 anni di Cosenza affetta da fibrosi cistica sin dalla nascita e che oggi per poter continuare ad avere speranze ha bisogno di un trapianto di polmone. La giovane deve restare in attesa perché non è stato trovato ancora un donatore compatibile e ora si trova all’ospedale Umberto I di Roma in attesa di un miracolo: un trapianto di polmone che le salverebbe la vita. Ciò ha spinto il padre della giovane, Giorgio Gallo, a lanciare un disperato appello affinché la storia sia diffusa in tutta Italia.

Le speranze dell’uomo sono riposte nella possibilità che qualche famiglia che ha subito la perdita di uno dei propri cari possa decidere di donare il polmone e gli altri organi contattando i referenti delle donazioni di organi. Questo il suo appello: “Caro/a …… purtroppo per Giorgina rimane poco tempo nel più breve tempo possibile max una settimana e’ fondamentale reperire un polmone da donatore. Siamo in lista trapianti prioritaria con emergenza nazionale al POLICLINICO UMBERTO I DI ROMA equipe di chirurgia toracica prof. Venuta”, spiega il genitore.

L’appello entra poi nel merito: “Mi rivolgo a te per sapere se è possibile avviare una campagna di informazione in tutti gli ospedali d’Italia o tramite le associazioni di volontariato per informare i parenti di persone che hanno perso o stanno per perdere i loro cari che vi è questa grande opportunità di salvare una vita o anche più vite. Magari molti di questi, pur essendo disponibili, non sono a conoscenza di questa opportunità e cosa grave non ne sono informati adeguatamente e tempestivamente dagli operatori sanitari”. Giorgio Gallo si definisce al termine della lettera come “un comune padre disperato”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM