Mohammad Alì manda un bacio alla figlia durante l'ultima videochiamata (Twitter)

Mohammad Alì manda un bacio alla figlia durante l’ultima videochiamata (Twitter)

Forse preferivamo ricordarlo giovane, scattante e dominatore dei ring. Il più grande pugile di tutti i tempo era già apparso negli ultimi anni con i segni della malattia di Parkinson sul suo corpo. Nella mente di tutti noi resterà sempre quello che butta al tappeto Foreman in una delle notti più memorabili dello sport mondiale. Eppure in un angolo della nostra memoria rimarrà anche Muhammad Alì per com’era pochi giorni prima di morire. Le immagini le ha diffuse sui social network Hana, una dei suoi nove figli. Sono scatti “rubati” durante la loro ultima videochiamata. Alì appare visibilmente dimagrito e scavatissimo nel volto. Questi screenshot sono datati 22 maggio e proprio come spiega la figlia suo padre era sereno, guardava film western alla tv e aspettava una fetta di torta da mangiare. Pochi giorni dopo sarebbe avvenuto il ricovero in ospedale e poi la morte.

CkWtl96UUAAY0FJ