Italia-Svezia, Conte apporta tre cambi in formazione: ecco il nuovo undici

Antonio Conte (Photo by Julian Finney/Getty Images)
Antonio Conte (Photo by Julian Finney/Getty Images)

Dopo l’impresa col Belgio, per l’Italia c’è ora l’ostacolo Svezia. La squadra di Ibrahimovic non ha impressionato nel primo match contro l’Irlanda, ma certamente, non fosse altro per la presenza dell’attaccante del Psg, ci sarà da fare molta attenzione. C’è la possibilità di guadagnare altri tre punti e centrare la qualificazione anticipata al turno successivo, così da poter far rifiatare qualcuno nel terzo match contro l’Irlanda.

La formazione anti Belgio è piaciuta a tutti e tutti andrebbero riconfermati. Tuttavia, il Ct Antonio Conte sta pensando a due-tre cambi per la prossima partita. Uno potrebbe essere forzato, ovvero quello di Pellè. L’attaccante del Southampton è uscito malconcio dalla sfida contro i belgi, tant’è che ieri non si è allenato e potrebbe non farlo nemmeno oggi. Con un Immobile molto in forma, visto nella ripresa del match di Lione, non ci dovrebbero essere problemi.

Un altro cambio potrebbe essere quello di De Sciglio per Darmian. Il terzino del Manchester United, tra i migliori delle qualificazioni all’Europeo, ha deluso nel primo match, mentre il milanista è entrato con grinta. Potrebbe dunque essere questo un altro cambio. Il terzo, e l’ultimo, è quello di Florenzi, dato per titolare da tutti alla vigilia dell’Europeo, al posto di un Parolo che ha speso tantissimo contro Nainggolan e compagni.

Questa la probabile formazione azzurra contro la Svezia:

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Giaccherini, De Rossi, Florenzi, De Sciglio; Immobile, Eder.