Partorisce 17 figli in 20 anni: i servizi sociali glieli tolgono tutti

Incinta
(CLAUDIO SANTANA/AFP/GettyImages)

Questo caso arriva dalla Gran Bretagna e più precisamente da Newcastle. Una donna, ora 40enne, ha partorito 17 figli in più di 20 anni e ogni volta i servizi sociali glieli hanno tolti poche ore dopo il parto. Si tratta di un caso estremo e, come riferisce il Sun, non sono note le motivazioni per le quali gli assistenti sociali abbiano ritenuto giusto togliere tutti i figli a questa donna. Il fatto è stato portato alla luce da un’associazione no profit che ha come obiettivo quello di limitare i casi nei quali i bimbi vengono tolti alle madri alle situazioni più disperate: abusi di droga, alcol e maltrattamenti nei confronti dei bimbi. Molto spesso invece pare che si proceda all’allontanamento del figlio anche per motivi meno gravi e magari solo per le condizioni di povertà della famiglia. In questi casi, ci si chiede, anziché togliere i figli non sarebbe meglio aiutare economicamente la famiglia? Si tratta, sostiene la responsabile dell’associazione Sian Bufton, di una falla nei servizi sociali, un problema che va affrontato e risolto. Questo senza dubbio è un caso limite, ma di madri che si vedono sottratti senza motivo i loro figli ce ne sono molte e le cose devono decisamente cambiare.

F.B.