1804885_vvffok

Continua a salire il tragico bilancio delle vittime della violenta esplosione che sabato pomeriggio ha devastato una casa del centro storico di Corleto Monforte nel Salernitano. Ora siamo a quota 3 morti, dopo che inizialmente se ne erano contati 2 più altri due feriti gravi. Uno di questi non ce l’ha fatta e si è andato ad aggiungere al già tragico bilancio effettuato ieri. Dopo la morte di Giuseppe Salerno, 70enne proprietario dell’immobile, e della novantacinquenne Farina Annunziata, questa mattina alle 8 è deceduto anche Rosario Cancro, 61 anni, anche lui presente all’interno dell’abitazione al momento dell’esplosione. Resta invece sotto osservazione dei medici l’altra novantacinquenne rimasta ferita, ricoverata in gravi condizioni al Centro Grandi Ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

E’ stato appurato che a causare l’esplosione è stata una fuga di gas da una bombola utilizzata per uso domestico. Grande sconcerto nel piccolo paese del salernitano per l’accaduto, con la piccola comunità che si è stretta attorno al dolore dei familiari delle vittime. Sulla tragedia la Procura di Salerno ha aperto un’inchiesta per cercare di risalire all’episodio che ha fatto scaturire la tragedia, anche se ormai sembra davvero tutto chiaro.

M.O.