Morte delle bimbe sulla superstrada, ecco cosa è successo

13515389_10210054948800843_924634847_n

Tragico incidente, sulla Fi-Pi-Li, autostrada della toscana. Un violentissimo scontro tra un auto e un Tir ha gettato nello sconforto l’intera comunità di Santa Croce sull’Arno visto che nell’impatto sono morte due sorelline di 5 e 12 anni, col papà, alla guida dell’auto, che è rimasto illeso miracolosamente. L’auto, che viaggiava sulla carreggiata in direzione mare, si è scontrata con un autoarticolato che usciva da una piazzola di sosta, secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni del sinistro. Le due bambine sono morte quasi immediatamente, col padre che ha avvisato al telefono la moglie di quanto accaduto, senza però specificare che erano morte le figlie. L’uomo, ancora sotto choc, è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Pontedera.

La madre delle bambine, a quel punto, è partita da Firenze, dove la famiglia abita, per raggiungere il luogo dell’incidente, ma ha avuto parecchie difficoltà ad arrivare sul posto perché nel tratto autostradale si era creata una lunghissima coda. La Polstrada ha fatto fatica ad individuarla fra gli automobilisti e c’è voluto tempo prima di rintracciarla e portarla fino al luogo dell’incidente. Il conducente del Tir, un rumeno, che trasportava farina, è risultato negativo all’alcoltest e agli altri accertamenti. E’ stato poi successivamente disposto il sequestro dei due veicoli.

Marco Orrù