Orrore a scuola: bimba costretta a mangiare il vomito

(Pixabay)
(Pixabay)

La maestra della Scuola materna statale del Comelico, in provincia di Belluno, è sotto accusa. In base a quanto denunciato, durante l’ora della mensa, avrebbe costretto una bimba di 3 anni a mangiarsi il vomito. Contro di lei pende una denuncia sporta dai genitori di una alunna. I parenti della piccola sostengono che la maestra avrebbe costretto la bambina a mangiare alcuni bocconi appena rigurgitati.

Come se non bastasse, la maestra si sarebbe rivolta indignata alla piccola, schernendola con queste parole: “Vedi? Se lo avessi mangiato subito sarebbe stato più buono”. I fatti risalgono a diverso tempo fa e la maestra è ora finita sotto processo con queste terribili accuse. La donna deve ora rispondere in tribunale di abuso di mezzi di correzione e violenza privata.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM