Papà di 43 anni non regge al controllo del fisco e compie un gesto atroce

Lorenzo Manuali (facebook)
Lorenzo Manuali (facebook)

Lorenzo Manuali, 43 anni, un figlio di 9. Una vita apparentemente felice e serena come testimoniano le tante foto in cui appare sorridente quasi sempre al fianco del figlioletto. Una grande passione per il calcio a 5. Lorenzo era conosciuto e apprezzato da tutti. Non tutti però forse sapevano che da oltre un anno e mezzo era caduto in una grave depressione causata anche in parte, a quanto pare, da un accertamento dell’Agenzia delle Entrate. Il fisco aveva messo nel 2015 nel mirino la società sportiva di cui era presidente, la Sportware. Una situazione che aveva favorito e amplificato il suo malessere. Così oggi Lorenzo è partito da Osimo con la sua Peugeot station wagon, ha percorso 110Km per arrivare a Salinello. Qui si è arrampicato sulla rete del ponte autostradale e di buttarsi nel vuoto. un volo di oltre 100 metri verso morte certa. La fine di una vita che per lui era diventata insopportabile, la fine di una vita che i social network ci consegnano felice e gioiosa, ma che evidentemente così non era.

F.B.