Andrea fa il bagno nel fiume, ma qualcosa va storto

Andrea Begliardi (Facebook)
Andrea Begliardi (Facebook)

Andrea Begliardi, una ragazza di 24 anni era andata a prendere un po’ di sole in riva al fiume in compagnia della madre, della sorella e di un cugino. Purtroppo la gita per rinfrescarsi un po’ visto la calura estiva si è trasformata in tragedia. Andrea, in base a quanto accertato dai carabinieri di San Polo e Carpineti, è entrata in acqua insieme al cugino 15enne. Ad un certo punto però a causa della forte corrente in un tratto del fiume Enza, i due giovani sono andati in difficoltà e sono finiti sott’acqua. La sorella che era a riva e ha visto tutta la scena è entrata immediatamente in acqua per aiutarli, riuscendo a portare però in salvo solo il cugino. Dopo qualche interminabile minuto la 24enne è riemersa ed i famigliari sono riusciti a riportarla a riva aiutati anche da altri bagnanti accorsi nel frattempo per dare una mano. La madre e la sorella hanno tentato le prime operazioni di rianimazione, mentre da Parma stava arrivando in tempi record l’elisoccorso. Purtroppo, però, tutto è risultato vano e i sanitari giunti sul posto non hanno potuto fare nulla se non constatare l’avvenuto decesso della 24enne.

Il cugino 15enne è invece stato portato in elicottero all’Ospedale Maggiore di Parma, e per fortuna risulta completamente fuori pericolo. Sull’esatta dinamica dei fatti sono in corso gli accertamenti dei militari, mentre la salma della povera Andrea verrà messa a disposizione della procura di Reggio Emilia che molto probabilmente disporrà l’autopsia.

F.B.