Nizza: si cercano due coniugi italiani

I coniugi dispersi (Twitter)
I coniugi dispersi (Twitter)

Dopo l’attentato che ha colpito Nizza, provocando – secondo alcune fonti – fino a cento morti, non si hanno più notizie di una coppia di coniugi italiani: si tratta di Angelo D’Agostino e Gianna Muset. La notizia è stata data via Twitter dalla nuora della coppia, Roberta Capelli, che ha precisato all’ANSA di non essere più riuscita a contattarli dopo le 21.55 di ieri. “Siamo disperati”, sono le parole della donna. Diversi i tweet della nuora dei due coniugi: “Cerchiamo Angelo D’Agostino, 71 anni, era sulla promenade con la moglie al momento dell’attentato”, scrive in uno.

Quindi risponde a un’utente, spiegando che “abitano a Voghera (PV) hanno 71 lui 68 lei, lui capelli bianchi mentre lei castano. Corporatura normale, erano sulla promenade”. Angelo D’Agostino è poi così descritto: “È un uomo di circa m. 1,70 per 70 kg, capelli bianchi, jeans e maglietta blue. Era con la moglie Gianna Muset, ed amici”. Nel frattempo, la Farnesina “invita i connazionali presenti a Nizza ad evitare spostamenti ed a seguire le indicazioni delle Autorità locali”. L’avviso è pubblicato sul sito di Viaggiare Sicuri, in cui si specifica che per emergenze si può contattare il Consolato Generale d’Italia a Nizza al n. 0033 (0) 768054804.

Le Autorità francesi hanno attivato il seguente numero telefonico dove è anche possibile chiedere informazioni: +33 (0) 1 43175646. Mancano notizie ufficiali, poiché la situazione è in fieri e i media francesi parlano di corpi privi di vita ancora sui marciapiedi, ma intanto sui social network iniziano a diffondersi appelli di persone che hanno perso i contatti con amici e familiari, proprio come nel caso dei coniugi D’Agostino.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM