Olimpiadi, dito medio dell’arbitro alla delegazione italiana

rio 206

Strascichi polemici per la semifinale olimpica Italia-Ucraina nella prova a squadre di sciabola. La Federazione internazionale di scherma ha revocato l’accredito al membro della commissione arbitrale Fie, l’ucraino Vadym Guttsait, che ha mostrato il dito medio ai rappresentanti della delegazione azzurra. Durante gli assalti i dirigenti italiani si erano più volte lamentati perché «con il suo comportamento l’ucraino stava cercando di condizionare le decisioni arbitrali». La decisione dell’espulsione per la violazione di una norma comportamentale prevista dal regolamento Fie, è stata presa in seguito ad una riunione straordinaria ed urgente del Bureau della Federazione internazionale, convocata dopo la protesta ufficiale avanzata dal capo della delegazione italiana, Paolo Azzi