Mamma morta in vacanza: l’ultimo gesto di generosità

Serena Tiribelli (Web)
Serena Tiribelli (Web)

La drammatica vicenda che ha visto come vittima Serena Tiribelli, la mamma 38enne morta sabato a Trento, è ai titoli di coda. La donna, deceduta per un malore mentre si trovava in vacanza col marito e i figli, è stata protagonista di un ultimo grande gesto di generosità. Nella notte tra sabato e domenica all’ospedale di Trento è stata infatti effettuata la donazione degli organi della giovane mamma che anche in vita era una donna sempre attenta al prossimo e molto solidale con tutti. Sul corpo di Serena ora verrà eseguita l’autopsia proprio come disposto dalla Procura di Trento che vuole accertare con esattezza la causa del decesso. Dopo questo ultimo atto la sua famiglia, distrutta e incredula per l’accaduto, potrà finalmente dirle addio e celebrare le esequie. In attesa del nulla osta dell’autorità giudiziaria per predisporre il rientro a Montemarciano della salma la famiglia non ha ancora potuto fissare la data del funerale. Nel frattempo sono tantissimi i messaggi di cordoglio che arrivano da ogni parte al marito della donna, Emanuele Paladini, noto avvocato che ha ricoperto anche il ruolo di vice sindaco.

F.B.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO