Terremoto: crollato l’albergo pieno di turisti nel centro di Amatrice

FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)
(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Era pieno di turisti l’Albergo Roma di Amatrice. Quasi tutti giunti sul posto per la festa del paese che ci sarebbe stata fra pochi giorni. La struttura è crollata in seguito al devastante terremoto di stanotte. Ora è soltanto un cumulo di macerie. Un ammasso di calcinacci sotto i quali potrebbero trovarsi decine di morti. Un anziano, stremato ai bordi della strada, ancora incredulo per quello che ha visto racconta: “Amatrice è distrutta, è crollato anche l’albergo Roma che ieri era pieno di turisti perché c’era festa ad Amatrice. Ballava tutto, si sono aperte le pareti, è crollato il pavimento. E’ tutto finito, non c’è più nulla”. Ancora non si sa con esattezza quanti fossero gli ospiti dell’Hotel Roma, un luogo celebre anche come ristorante per la amatriciana, il piatto che prende il nome dalla città. Al momento si parla di due morti accertati tra gli ospiti dell’albergo, ma evidentemente potrebbero essere alla fine molti di più. Le ricerche continuano mentre la gente si aggira per le strade con gli occhi increduli di chi ha visto in un istante la morte in faccia e poi l’istante dopo si è reso conto di non avere più nulla.

F.B.