Altri cadaveri tra le macerie dell’Hotel Roma: ieri si cercavano superstiti

(Carl Court/Getty Images)
(Carl Court/Getty Images)

Si è  scavato a lungo sotto le macerie dell’Hotel Roma, ad Amatrice, in cerca di persone ancora in vita. Una speranza pareva infatti essersi riaccesa ieri, subito dopo l’ora di pranzo, in quanto si sarebbero uditi dei lamenti. Purtroppo, quelle notizie non solo sono state smentite, ma nelle ultime ore sono stati recuperati altri tre cadaveri dai vigili del fuoco e ora il bilancio del violento terremoto è di 284 vittime accertate.

L’Hotel Roma di Amatrice, crollato a causa del sisma dell’altra notte, è uno dei luoghi simbolo di questo disastro. La speranza di trovare persone in vita non si è mai sopita: secondo gli esperti potevano esserci altri superstiti, come aveva anche spiegato Mario Costa, past president della Società Sistema 118. L’altra sera, Giuseppe Romani, capo della direzione centrale per l’emergenza e il soccorso tecnico dei vigili del fuoco, nel corso della trasmissione ‘Porta a porta’, ha spiegato che la speranza che sotto le macerie vi siano superstiti resta viva. Purtroppo, però, tra le macerie sono stati trovati altri cadaveri.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM