Gigi D’Alessio sepolto dai debiti: un buco da 25 milioni di euro. Pignorata la sua villa

Gigi D'Alessio websource
Gigi D’Alessio websource

“Sono la vittima, non il carnefice. Ora canterà e farò concerti per i prossimi 15 anni solo per pagare”. Queste le parole rilasciate dal cantante Gigi d’Alessio in merito ai suoi gravi problemi di debiti emersi negli ultimi tempi. Il cantante napoletano avrebbe debiti per circa 25 milioni di euro, frutto di un esposto nei confronti delle sue società.

Per rientrare dei problemi finanziari è già pronto un accordo di rateizzazione per 5mila euro mensili e un acconto da 30mila euro che firmerà la prossima settimana. Nel frattempo è stata pignorata la sua villa in Sardegna e diversi terreni, appartamenti e società di sua proprietà.

Tra i rapporti difficili anche quelli con Valeria Marini alla quale deve circa 200mila euro. “Onorerò gli impegni in attesa che qualcun altro (facendo riferimento proprio all’ex marito della Marini Giovanni Cottone, col quale ha tentato di riportare il marchio Lambretta in Italia) onori i suoi nei miei confronti. Perché io sono la vittima e non il carnefice”.

TG di oggi 01 SETTEMBRE