Briatore: “I politici italiani? Gente che non ha mai lavorato”

Rainer W. Schlegelmilch/Getty Images)
(Rainer W. Schlegelmilch/Getty Images)

Flavio Briatore, uscito indenne dalle polemiche per le sue operazioni estetiche, torna a parlare e lo fa in grande stile. Ne ha per tutti l’ex manager di Formula Uno e in particolare per i nostri politici. Intervistato da Opinion de Moda ha detto: “I politici, a parte qualche rara eccezione, sono persone che non hanno mai lavorato un’ora nella propria vita. E poi non posso incidere su nulla, non hanno potere. Se io vado in un posto mio a Dubai, vedo una sedia blu e la voglio bianca il giorno dopo quella sedia è bianca. Per i politici non è così. I politici sono persone che fanno le trasmissioni televisive. Sanno tutto di tutti, ma non hanno nessuna capacità di incidere. Loro vivono nei salotti, fuori dal mondo e l’unica loro preoccupazione è quella di mantenere lo stipendio che hanno perché sanno che se vanno a fare un lavoro normale guadagnano 1.200 euro al mese”. Briatore non ha problemi nemmeno a fare nomi e cognomi: “Ci ha provato Berlusconi che aveva fatto molto bene con le sue aziende, ma in politica non è riuscito a incidere e fare quello che voleva. Ci sta provando Matteo Renzi e anche lui non ci sta riuscendo”.

Poi Briatore racconta il rapporto personale che ha con Silvio Berlusconi: “Berlusconi ha 80 anni, ne dimostra dieci in meno ed è pieno di entusiasmo. Al mattino alle 10 lo vado a trovare e facciamo un’ora di passeggiata. Lui deve camminare e io sono uno dei suoi motivatori. Ha un passo incredibile, si sta riprendendo molto bene se pensi che un mese fa era in ospedale. E’ un fenomeno anche sotto questo punto di vista”.

F.B.

Leggi anche:

Terremoto, anche Briatore contribuisce