La star del calcio ha un tumore, il campione Nba prende una decisione commovente!

(Photo by Layne Murdoch/NBAE via Getty Images)
(Photo by Layne Murdoch/NBAE via Getty Images)

Una storia triste e commovente arriva dagli States. Il campione Nba Jrue Holiday, 26 anni, ha deciso di chiudere la sua carriera in ascesa nel basket Nba per stare vicino alla moglie, Lauren Cheney, ex stella della nazionale Usa di cacio, conosciuta ai tempi dell’UCLA, e sposata nel 2013. La donna è alle prese con un tumore al cervello, dopo peraltro aver scoperto di essere rimasta incinta. Il giocatore dei Pelicans a New Orleans ha deciso che salterà per ora la prima parte della stagione per stare vicino alla moglie, ma è pronto anche a prolungare la sua assenza dai campi, finchè la moglie non si sarà ripresa. ”Il basket è importante ma la famiglia, ovviamente, viene prima di tutto”, ha detto senza mezzi termini Holiday.

Peraltro, la storia d’amore di Lauren e Jrue sembra un film, visto che si sono conosciuti fin dai tempi dell’università. Dopo essersi sposati e con la lieta notizia della dolce attesa di Lauren, la bruttissima news. ”Siamo devastati”, dice il marito. La buona notizia, tuttavia, è che il cancro, circoscritto alla parte destra, appena sopra la cavità orbitale, è operabile. E così Lauren verrà fatta partorire il prima possibile, probabilmente a fine settembre, all’ottavo mese, per poi potersi sottoporre all’intervento chirurgico e alla chemioterapia.

La Cheney, si è ritirata dal calcio l’anno scorso, ed è stata tra i giocatori più rispettati al mondo nel calcio femminile avendo vinto due medaglie d’oro olimpiche con la squadra nazionale degli Stati Uniti nel 2008 e nel 2012 e un titolo di Coppa del Mondo FIFA nel 2015. La centrocampista ha giocato in 133 partite per la squadra degli Stati Uniti, segnando 24 gol . Ha giocato anche professionalmente nel NWSL, vincendo un campionato con l’FC Kansas City nel 2015 .

M.O.