La lettera dall’oltretomba di Steve Irwin, indimenticabile “cacciatore di coccodrilli”

(Websource / Sun)
(Websource / Sun)

Sono passati dieci anni esatti dalla morte di Steve Irwin, il naturalista e divulgatore scientifico diventato famoso con il programma “Crocodile Hunter” (cacciatore di coccodrilli), avvenuta improvvisamente il 4 settembre 2006. Irwin divenne famosissimo in tutto il mondo per le trasmissioni in cui andava alla ricerca di animali pericolosi come serpenti, scorpioni, ragni, coccodrilli e leoni che manipolava senza paura. La sua morte fu una beffa: durante un’immersione per un filmato nella Grande barriera corallina australiana a Lowe Isles Reef, venne punto in pieno petto dalla spina caudale velenosa di una razza tropicale.

Solo pochi mesi fa suo padre Bob ha trovato una lettera da lui firmata nella quale esprime tutto il suo affetto per i genitori e spiega quanto siano stati entrambi importanti per la sua felicità. La missiva è spuntata durante le ricerche per un libro dedicato proprio a Steve, The Last Crocodile Hunter. Si trovava in una busta chiusa e rappresenta una sorta di testamenti postumo. “Ci ho messo più di trent’anni per capire quanto siate stati fondamentali per costruire il mio carattere, la mia morale e, soprattutto, la mia felicità”, scrive il “cacciatore di coccodrilli.

“A 32 anni – prosegue la missiva, indirizzata anche alla mamma Lyn – comincio finalmente a rendermene conto. Ci siete sempre stati, nei momenti belli come in quelli brutti. La vostra forza e la vostra perseveranza non saranno dimenticate. Il mio amore per voi è la mia forza!”.

“Per il resto della mia vita – conclude – rifletterò sui momenti di straordinaria felicità che abbiamo condiviso e continueremo a condividere. Siete i miei migliori amici!”.

Australiano doc, Irwin era finito spesso al centro di numerose polemiche. Molti lo accusavano di trattare gli animali come creature da circo. Quando si fece riprendere mentre mangiava un coccodrillo con in braccio il figlioletto Bob di appena un mese, fu preso a bersaglio delle associazioni animaliste e di tutela dei minori.

(Websource / Sun)
(Websource / Sun)

EDS