Protagonista di un famoso video hot, compie un gesto estremo

Tiziana Cantone
Tiziana Cantone

Un video virale che fece il giro del web, uno scandalo hot che da Napoli aveva attraversato l’intera penisola. Tiziana Cantone, giovane 31enne di Mugnano, era stata immortalata in un video mentre tradiva il suo fidanzato in auto con un altro uomo. Lo stesso filmato è stato poi diffuso su internet e la sua frase “Stai facendo il video? Bravo”  era diventato un autentico tormentone con centinaia di parodie e meme sui social.  A distanza di un anno dalla vicenda, la protagonista si è tolta la vita impiccandosi con un foulard in uno scantinato a casa di alcuni parenti in via Rossetti. Inutili i soccorsi.

Secondo le ultime notizie, quel video aveva portato la ragazza alla depressione. Aveva cambiato cognome, ma le conseguenze di quell’azione hanno continuano ad influenzare la sua vita. Nel frattempo il processo è in fase di svolgimento presso il tribunale di Napoli Nord. L’avvocato di Tiziana Cantone ha citato in giudizio, assieme ai diffusori dei video, Facebook Ireland, Yahoo Italia, Google e Youtube, oltre alle persone responsabili della diffusione in rete, dichiarando: «Ci siamo appellati al diritto all’oblio». A Facebook il provvedimento di urgenza firmato dal giudice ha intanto ordinato «L’immediata cessazione e rimozione dalla piattaforma del social network di ogni post o pubblicazione contenente immagini (foto e/o video) o apprezzamenti riferiti specificamente alla persona»