Emma, la bimba coraggiosa si è dovuta arrendere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:09
(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Emma Budano aveva compiuto 7 anni a fine agosto e da tre anni combatteva contro una terribile malattia, un ependinoma rivelatosi purtroppo incurabile dopo tanti tentativi dei medici. La malattia che ha colpito la bimba è un tumore della fossa cranica posteriore che colpisce proprio i bambini nei primi 5 anni della loro vita. Può avere diversi esiti, ma se non si riesce ad estirpare completamente con un’operazione chirurgica diventa praticamente incurabile. E’ stato proprio il caso di Emma, ricordata da tutti quelli che l’hanno conosciuta come la bimba coraggiosa, colei che riusciva a sorridere anche quando la malattia, implacabile, era arrivata a toglierle ogni residuo d’energia. La bambina coraggiosa era un angelo durante la sua breve e tormentata vita e lo è diventata definitivamente dopo la sua morte avvenuta mercoledì pomeriggio nel reparto di Oncoematologia dell’ospedale Salesi, dove era ricoverata da tempo. Stamattina si sono svolti i funerali nella chiesa Santa Maria delle Grazie di Ancona.

F.B.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO