I medici la danno per morta, lei li ferma prima che stacchino la spina

(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)

I medici avevano ormai abbandonato ogni speranza, convinti che per lei non ci fosse più nulla da fare. Qualche minuto prima che staccassero il respiratore, però, è successo un “miracolo”. Sam Hemming, studentessa britannica di giurisprudenza 22enne finita in coma dopo un violentissimo incidente stradale, ha mosso un dito del piede: il suo modo per dire: “fermatevi, sono ancora viva!”. Tutti sono rimasti di stucco, a partire dai medici. E davvero non ci sono parole per descrivere la gioia provata in quel momento dai suoi genitori. Oggi è qui per raccontarlo, e Oltremanica tutti la chiamano, per l’appunto, “miracolo vivente”.

Nel terribile impatto con la vettura su cui viaggiava in autostrada con il fidanzato Tom Curtis la giovane aveva riportato gravi ferite alla testa. Subito era stata trasportata in elicottero in ospedale e aveva subito un delicato intervento di sei ore, dopo di che i dottori avevano deciso di tenerla in como indotto. Dopo 19 giorni i medici avevano consigliato ai genitori, distrutti dal dolore, di staccare il respiratore: per la ragazza ormai non c’erano più speranze, essendo sopraggiunta la morte cerebrale. Poi l’inaspettato segnale di vita. A quel punto i medici hanno deciso di lasciarla in coma farmacologico e qualche giorno dopo l’hanno sottoposta a una tracheotomia. Quando la macchina è stata spenta, dopo alcuni tentativi, la giovane è stata in grado di respirare da sola. E dopo solo otto settimane le sue condizioni di salute sono state giudicare abbastanza buone da consentirle di tornare a casa a Credenhill, Hereford, dove oggi vive con la mamma Carol e il papà Jason 43. Nonostante le ferite alla testa abbiano di fatto azzerato una parte del suo cervello, l’altra parte – che di norma non viene usata – è rimasta illesa. E Sam è straordinariamente riuscita a usarla per imparare nuovamente a camminare e a parlare. Il suo sogno, ora, è quello di recuperare anche tutto il resto e diventare un buon avvocato. Anche noi di Diretta News facciamo il tifo per lei!

(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)

EDS