Frontale tra auto e tir, i genitori dei giovani coinvolti vedono tutto dalla loro auto

La scena dell'incidente (Websource)
La scena dell’incidente (Websource)

Questa mattina intorno alle 9 è avvenuto un tragico incidente sulla Statale 16, nel tratto che collega Foggia a San Severo. In una Opel Corsa viaggiavano Caterina Palmisano, 26 anni, insieme ad un amico suo coetaneo per raggiungere l’Università di Campobasso. Dall’altra parte arrivava un tir enorme. Per motivi ancora da chiarire tra i due mezzi c’è stato uno scontro frontale violentissimo. Caterina, una ragazza originaria di Turi, ha perso la vita sul colpo e quando sono arrivati i sanitari sul posto per lei non c’era più nulla da fare. Il suo amico invece era ancora vivo, è stato trasportato con urgenza agli Ospedali Riuniti di Foggia dove è ricoverato in prognosi riservata e in gravi condizioni. Sul posto è intervenuta la polizia stradale insieme ad una squadra dei vigili del fuoco che hanno lavorato duramente per estrarre la vittima e il ferito dalle lamiere dell’auto e per mettere in sicurezza la zona. Tra l’altro a poca distanza dalla Opel Corsa dei due ragazzi c’erano a bordo di un’altra auto i genitori del giovane ferito che hanno dunque assistito dal vivo alla tragedia che accadeva proprio sotto i loro occhi senza che loro potessero fare nulla.

F.B.