Salvatore Parolisi (foto dal web)

Salvatore Parolisi (foto dal web)

Si è tenuta questa mattina davanti ai giudici del tribunale del minori di Napoli l’udienza che dovrà decidere in merito all’istanza presentata dai legali di Salvatore Parolisi, condannato in via definitiva a 20 anni di reclusione per l’omicidio della moglie Melania Rea, per fargli rivedere la figlioletta. Da tempo i suoi legali hanno presentato un’istanza al Tribunale dei Minori di Napoli, per chiedere che l’uomo possa rivedere la bimba, che ora vive a casa dei genitori di Melania, Gennaro e Vittoria. Secondo l’istanza, il militare sarebbe affetto da “forte stress psicologico”: “Durante i colloqui psicologici l’esternazione di tale stato di disagio ha assunto nei momenti di maggior prostrazione anche la forma del pianto”.

“Fatemi vedere mia figlia”, è stata la richiesta di Salvatore Parolisi, presente in aula. Peraltro, nei giorni scorsi, l’ex caporalmaggiore era stato espulso dall’Esercito italiano, del quale faceva ancora parte nonostante la condanna definitiva. Contrario all’ipotesi che l’uomo riveda la figlioletta è il fratello di Melania Rea, Michele, che all’Ansa ha spiegato: “Parolisi ha piagnucolato in aula, come sempre. Peccato che è stato proprio lui a uccidere la madre della bambina”. Poi ha ricordato: “Nel 2012, come pena accessoria alla condanna gli fu tolta la patria potestà ma ora però resta la sede civile dove la decisione era stata sospesa in attesa del terzo grado di giudizio”.

La piccola, che ha oggi sette anni, “è serena, sa tutto quello che è successo perché gli psicologi ci hanno detto di farla crescere nella verità”. Michele Rea ha infine assicurato: “Faremo di tutto per fare in modo che non riveda il padre. Già due anni fa Parolisi aveva presentato l’istanza di vedere la piccola Vittoria ma era stata rigettata per disinteresse, vuol dire che della piccola aveva dimostrato di non essersene interessato, ora ci riprova ma noi ci opporremo in tutti i modi. È lui che ha ucciso la mamma di Vittoria ed è lui che ha cancellato il ruolo di padre. Non merita di vederla, mai”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM