Spende un sacco di soldi in Gratta e Vinci, ma non vince mai. Fa ricorso e…

grattaevinci-800x530

Una vicenda incredibile arriva dal mondo dei giochi d’azzardo. Un uomo, un 29enne di Salerno nell’ultimo anno ha acquistato ben 255 Gratta e Vinci, spendendo all’incirca tremila euro senza però mai vincere. A questo punto, stanco delle continue perdite, ha trascinato le Lotterie nazionali e i Monopoli di Stato in un’aula di tribunale, ha fatto ricorso e ha vinto lui: sarà dunque risarcito e otterrà il corrispettivo speso per l’acquisto dei tagliandi

Lo ha stabilito il giudice di pace del tribunale di Vallo della Lucania. Questa la motivazione con cui l’uomo ha vinto il ricorso: ”I biglietti, acquistati presso ricevitorie autorizzate, non recavano l’indicazione della probabilità di vincita e l’avvertenza sul rischio di dipendenza dalla pratica dei giochi con vincite in danaro”. Per questo motivo i contratti di acquisto con le Lotterie possono essere ritenuti nulli. L’agenzia delle dogane e dei Monopoli di Stato sono stati esclusi dal Giudizio perchè, a parere del giudice, ”non ha rivestito la qualità di contraente nel rapporto intrattenuto dall’attore che, in qualità di acquirente dei tagliandi, ha concluso un contratto solo ed esclusivamente con il soggetto gestore e, quindi, con le Lotterie nazionali”.

Non essendoci sui tagliandi di gioco le scritte, come quelle che appaiono nelle sigarette per esempio, o formule di avvertimento sul rischio di dipendenza dalla pratica di giochi con vincite in danaro e le relative probabilità di vincita, l’uomo ha potuto ottenere il suo risarcimento. Questo è stato il passaggio fondamentale della motivazione del Giudice che ha condannato le lotterie nazionali: ”Qualora l’entità dei dati da riportare sia tale da non poter essere contenuta nelle dimensioni dei tagliandi, questi ultimi devono recare l’indicazione della possibilità di consultazione di note informative sulle probabilità di vincita pubblicate sui siti istituzionali dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di stato”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

M.O.