Gelosa della bellissima sorella, compie un gesto efferato

Stefania Dubrovina (foto dal web)
Stefania Dubrovina (foto dal web)

Atroce la fine di Stefania Dubrovina, modella 17enne russa, il cui corpo privo di vita è stato ritrovato martoriato e mutilato dalle forze dell’ordine, che hanno fatto irruzione nella sua abitazione, a San Pietroburgo. La giovanissima modella è stata ritrovata con gli occhi cavati dalle orbite, le orecchie mozzate e diversi tagli anche sulle braccia. A essere sospettata dell’omicidio è la sorella maggiore di Stefania Dubrovina, Elizaveta, che – stando alle prime informazioni – avrebbe inferto 140 coltellate alla ragazza, per poi oltraggiarne il cadavere una volta uccisa.

Davvero sconcertante il movente del terribile omicidio che ha sconvolto una delle città più note della Russia. Elizaveta Dubrovina avrebbe infatti ucciso perché ossessionata dalla bellezza della sorellina ed era arrivata a imitarne il modo di vestire e il taglio di capelli. In ogni caso, Stefania Dubrovina aveva conquistato enorme popolarità in Russia per la sua bellezza e questo alla sorella maggiore non andava proprio giù, come ha spiegato un loro amico comune: “Non ci sono dubbi che Elizaveta era invidiosa di Stefania”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM