Incubo Nizza: un camion tra la folla al concerto dei Nomadi VIDEO

immagine

Incredibile quanto è accaduto a Bologna nella serata di ieri durante il concerto dei Nomadi, la famosa band italiana. Piazza Maggiore, il luogo dove si è svolto il concerto, era affollatissima, quando all’improvviso i presenti hanno visto passarsi davanti un camion telonato bianco, che è entrato nella piazza indisturbato, tra la gente che seguiva il concerto. Il tutto è accaduto poco dopo le 23. In molti avranno certamente hanno pensato, anche solo per un istante, di trovarsi di fronte a un attentato terroristico, simile a quello avvenuto a Nizza il 14 luglio scorso.

Ma la realtà, per fortuna, è stata un’altra. A guidare il mezzo era un 57enne, un uomo di Benevento, che doveva raggiungere un palazzo per ritirare delle attrezzature. Non avendo visto i cartelli di divieto, non si è accorto del concerto. Ma la cosa più incredibile è che nessuno delle autorità lo ha fermato mentre entrava nella piazza pedonale, tra il palco e la gente. Si sono anche sentite alcune urla di gente spaventata che scappava.

“O siamo su Scherzi a parte oppure a Nizza”. Hanno commentato così, in tono ironico, i Nomadi dal palco -. In una città come Bologna, con tutto quello che è successo gli anni scorsi – dice invece Beppe Carletti, il leader del gruppo -, i controlli dovrebbero essere severissimi. Abbiamo avuto paura, la mente è andata subito a Nizza”.

In questo video, dove viene intervistato lo stesso Carletti, si vede all’inizio quel che è realmente accaduto:

M.O.