Un inferno d’acqua: mamma e bimbo stanno affondando – VIDEO

(websource)
(websource)

Un drammatico e spettacolare salvataggio di una madre e di un bambino dalle acque alluvionali causate dall’uragano Matthew è avvenuto a Fayetteville, in North Carolina. Il salvataggio è stato ripreso in video dalla polizia di Fayetteville e dopo essere stato postato su Facebook è divenuto virale. In base a quanto ricostruito dalle stesse forze dell’ordine, queste stavano perlustrando le strade allagate con uno speciale veicolo militare che viene utilizzato spesso in situazioni del genere, quando hanno scoperto la donna e il bambino in pericolo.

Il video mostra il bambino che si trova in braccio alla donna e viene salvato per primo dalla polizia, poi anche la mamma viene fatta salire sul mezzo anfibio. Nella cittadina del North Carolina sono quattro le persone che risultano disperse. Il governatore del North Carolina Pat McCrory ha detto che otto sono i morti nello stato e cinque in tutto i dispersi. Inoltre, il governatore ha rilevato che l’allarme per eventuali inondazioni rimarrà in vigore per tutta questa settimana. L’uragano Matthew va attenuandosi ma fa ancora paura, tant’è che il governatore della Florida, Rick Scott, aveva avvertito così i suoi cittadini: “Questa tempesta vi ucciderà. Non c’è più tempo da perdere. Evacuate, evacuate, evacuate!”.

Anche il presidente Obama aveva avvertito: “C’è grande preoccupazione che l’uragano possa rafforzarsi improvvisamente”. Vicinanza “nella preghiera “alle popolazioni colpite dall’uragano è stata espressa da Papa Francesco. Solo ad Haiti sono centinaia i morti, mentre la situazione negli Usa, seppur per nulla semplice, sembra sotto controllo e le vittime sono limitate.

GUARDA VIDEO

GM