Malore in vacanza: va in ospedale e scopre… – FOTO

Lindsey Howe con la figlia neonata (foto dal web)
Lindsey Howe con la figlia neonata (foto dal web)

Lindsey Howe, ragazza inglese di 23 anni, si è trovata madre all’improvviso. La giovane aveva deciso di lasciare l’Inghilterra per una lunga vacanza a Magaluf, nelle Baleari. Una notte si è svegliata in preda a fortissimi dolori di stomaco e, una volta arrivata nell’ospedale più vicino, ha dato alla luce una bambina. Non si era però accorta di nulla prima, come ha spiegato lei stessa, sottolineando che non ha mai avuto i sintomi tipici della gravidanza: né nausee, né ciclo irregolare. “Sentivo solo una grande stanchezza, ma credevo fosse una conseguenza degli orari di lavoro, alquanto pesanti”, ha detto Lindsey Howe, che aveva addirittura continuato a fumare e a bere tranquillamente nel corso della gravidanza.

La bambina è in perfetta salute anche se è nata prematura e nei primi giorni dopo il parto è stata in terapia intensiva. Le condizioni della piccola, infatti, sono lentamente migliorate e Lindsey Howe si prepara ora a crescere da sola la figlia, anche perché non ci sarebbe ormai più alcun rapporto con l’uomo con la quale la giovane ha concepito la bimba. “Ho dovuto chiamare mia mamma per dire che ero in travaglio”, ha spiegato la ragazza per far capire come sia avvenuto tutto in maniera così repentina. Carole Flannagan, 59 anni e madre della giovane, ha spiegato di essere rimasta sconvolta dalla chiamata della figlia: “Sono quasi svenuta quando mi ha detto che era andata in travaglio. Non mi aspettavo che Lindsey stesse per avere un bambino, perché lei è una ragazza a cui piace far festa”.

Qualcosa di simile è accaduto qualche giorno fa a Maria Stasio, 48 anni di Grazzanise, nel casertano, sposata da otto: all’alba si è svegliata con fitte lancinanti, in particolare a schiena e ventre. Pensa di avere dei calcoli che le stanno provocando delle coliche e chiede al marito di accompagnarla al pronto soccorso. In una ventina di minuti è alla clinica Pineta Grande, dove i sanitari scoprono che la 48enne – la quale pensava di non essere più fertile – è incinta, e anzi che è in corso il travaglio e sta per partorire. Tempo un quarto d’ora, infatti, e nasce una bambina, Maria Pia. Un anno fa, una ragazza di appena 18 anni, originaria di Catania, ma che da mesi si trovava Cala Gonone, splendida località balneare, frazione del comune di Dorgali in provincia di Nuoro, si è presentata dalla locale guardia medica turistica in preda a forti dolori addominali senza sapere di essere incinta. Di lì a poco ha partorito il suo bambino.

 

GM